martedì 15 febbraio 2005

CONSULENZA FILOSOFICA


“Repubblica – Palermo”
15. 2. 2005
Augusto Cavadi 

SUL “LETTINO” DEL FILOSOFO

Che cos’è la consulenza filosofica? “Nel contesto generale delle attività di aiuto”, cosa la apparenta – e cosa la distingue – rispetto al compito  specifico dell’educatore e dello psicoterapeuta? Tra i pochi che hanno tentato di rispondere Eckart Ruschmann in un libro del 1999. Rosaria Longo, docente all’Università di Catania, ha pensato bene di far conoscere al pubblico italiano il ‘succo’ della proposta del filosofo tedesco curando, per i tipi di Armando Siciliano, la traduzione della  Prima parte: la consulenza filosofica come “comunicazione esistenziale” che accomuna, consulente e consultante, nella ricerca di un “orientamento” di vita. Il testo originario – secondo la buona tradizione teutonica – non è proprio dei più digeribili, ma il lettore  trova un’utile chiave introduttiva nell’ampio saggio della curatrice che illustra, con chiarezza didattica , La consulenza filosofica nell’orizzonte di senso della filosofia pratica contemporanea (pp. 5 – 38). In più parti del pianeta, riaffiora il bisogno di confrontarsi con la saggezza di un Seneca o di Montaigne.

ECKART   RUSCHMANN
Consulenza filosofica

Armando Siciliano
Pagine 106
Euro 10

Nessun commento:

Posta un commento