domenica 18 aprile 2010

LIBERALISMO E OLTRE


“Repubblica - Palermo”
18.4.2010

P.L. Barrotta - S. Bavetta
IL LIBERALISMO NELL’ETA’ DEI CONFLITTI
Edizioni Liberilibri
pagine 164
euro 15,00

Il liberalismo, dottrina politica, è intrecciato - pur restandone distinguibile - con il liberismo, dottrina economica. Opportunamente, dunque, Il filosofo Pierluigi Barrotta e l’economista palermitano Sebastiano Bavetta hanno sintetizzato le rispettive competenze disciplinari per spiegare - in modo chiaro, serio e a tratti gradevole - alcuni nodi del liberalismo attuale. Il libro, agile ma non superficiale, frutto della sinergia intellettuale dei due autori (Il liberalismo nell’età dei conflitti) può riuscire interessante sia a chi pensa di essere liberale sia a chi pensa di non esserlo. Ai sedicenti liberali (che spesso brandiscono il valore della libertà come clava per difendere interessi privati e corporativi) , infatti, esso propone “una riforma del liberalismo che può giocare nella costruzione di una grande forza popolare di orientamento moderato e conservatore”; agli avversari del liberalismo (che spesso ne hanno l’immagine caricaturale offerta dal teatrino della cronaca politica), poi, pone la sfida di elaborare una serie di contro-proposte rispetto alle soluzioni elencate nel volume. Tra le possibili conclusioni che il lettore potrà trarre: il liberalismo costituisce una tappa dell’evoluzione umana oltre la quale è possibile, anzi necessario, procedere; ma solo dopo averne condiviso alcuni principi irreversibili e universali.

Nessun commento:

Posta un commento