lunedì 3 settembre 2012

Dopo la Filofest 2012 ad Amandola (Marche)


Dopo la Festa della “Filosofia di strada” ad Amandola
(31 agosto – 2 settembre)

Chi mi conosce sa che non sono facile alla commozione, ma questa volta devo confessarvi di sentirmi un po’ “toccato” dal regalo che la Vita - e molti amici – mi hanno riservato consentendomi di attuare un sogno che coltivavo da anni. Infatti la Prima edizione della “Filofest” (il Festival della filosofia per non…filosofi”) in provincia di Fermo è stato un successo al di là di ogni ragionevole previsione.
Grazie al lavoro di preparazione, di promozione e di accoglienza di Domenico Baratto, dei suoi familiari, dei suoi collaboratori nell’associazione “Wega” (in sinergia con la Fondazione della Cassa di Risarmio di Ascoli Piceno) , sono arrivati da tutta Italia centinaia di partecipanti. Quanti? Poiché gli eventi erano aperti a tutti e gratuiti, non abbiamo un conteggio esatto: ma, tenendo conto della somma dei presenti ai vari eventi in programma (alcuni dei quali sono stati presenti a più di un evento, altri a uno solo), abbiamo calcolat
fra quattrocento e cinquecento partecipanti.
Il numero non direbbe nulla se la stragrande maggioranza dei filosofi di professione e dei filosofi occasionali non avesse dimostrato un interesse straordinario e non avesse esternato, ripetutamente, entusiasmo e gratitudine.
Indubbiamente chi mangia fa molliche (e solo chi digiuna non corre il rischio di lasciare tracce sgradevoli): faremo tesoro di qualche piccola svista organizzativa per la prossima edizione, in programma per il luglio 2013.
Tutti i materiali prodotti (rassegna stampa, testi distribuiti, registrazioni in audio e in video…) saranno nei prossimi giorni accessibili sul sito www.wegaformazione.com . Manterremo con chi lo desidera i contatti, inoltre, sia attraverso il mio blog personale (www.augustocavadi.eu) sia attraverso il sito www.vacanzefilosofiche.it sia attraverso la rivista cartacea “Diogene. La filosofia per i non…filosofi” (che è pure attiva come sito: www.diogenemagazine.eu ).

Augusto Cavadi

Nessun commento:

Posta un commento