martedì 18 marzo 2014

La rivoluzione, ma a partire da sé. Un sogno ancora praticabile.

Il mio caro editore Pietro Condemi , titolare dell'Ipoc di Milano, ha pubblicato il mio libro:
 La rivoluzione, ma a partire da sé. Un sogno ancora praticabile. Se cliccate su:

www.ipoc.it/La-rivoluzione-a-partire-da-se--libro-ebook-Augusto-Cavadi-pedagogia-sociologia.shtml

potrete:
a) leggere la scheda di presentazione sintetica
b) leggere l'Introduzione
c) leggere il Primo capitolo
d) leggere l'Indice
e) acquistare la copia cartacea ricevendola senza spese postali aggiuntive
f) acquistare la copia come e-book o come pdf
g) acquistare solo un capitolo o più capitoli
h) acquistare solo una scelta di capitoli assemblati come libro a sé (creato da voi stessi,
    eventualmente 'cucendo' capitoli miei con capitoli di altri libri della medesima editrice).

Grazie sin d'ora a quanti di voi mi faranno avere critiche e commenti su questa specie di testamento spirituale che ho desiderato affidare soprattutto (ma non esclusivamente) ai miei amici più giovani.

2 commenti:

  1. Augusto carissimo, ti leggerò volentieri. E presto. Avrò prio di comunicarti commenti e risonanze. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  2. Caserta, 2 agosto 2014
    Carissimo Prof. Augusto,
    per tutta la stima che ho per lei, grandissima, e per tutto l'affetto che le porto, vivissimo, non mi rimproveri la infedeltà che le ho rivolto. Dovevo farmi presente prima, ma ho avuto contrattempi non sempre procurati dalla mia volontà.
    Innanzitutto le dico la profonda commozione che mi ha preso per la dedica del libro. Una commozione esplicita, e per l'attenzione mostratami e perché il testo, a me dedicato, è un valore altissimo di pensiero e di umanità. Lo leggo e lo rileggo e mi offre sempre nuovi spunti preziosi per i miei interventi.
    Oggi abbiamo uomini di pensiero affermati, ma quando parlano o scrivono ti lasciano la bocca sciutta. Non sono più filo-sofi, amanti della sapienza, ma si divertono a fare i sofoi-sofisti, sembrano giocare con le parole e i concetti.
    Lei, invece, è filosofo autentico, morde la realtà e fa vibrare il cuore, "è una sorgente d'acqua che zampilla per la vita".
    Sono vecchio e malandato, ma anch'io cerco di ordinare la mia vita in virtù del "progetto" che lei mi suggerisce.
    Prego affinché il Signore le doni tutte le consolazioni dello Spirito.
    Raffaele Nogaro
    Vescovo emerito di Caserta

    RispondiElimina