mercoledì 21 ottobre 2015

CI VEDIAMO SABATO 24 OTTTOBRE 2015 A MILANO ?


Per gli amici lombardo-veneti.

SABATO 24 OTTOBRE 2015 ( ore 11:00-13:00) all' Expo Gate – Via Luca Beltrami (di fronte al Castello Sforzesco) di Milano, parteciperò a un incontro pubblico sul tema:
Ragazzi, vogliamo fare una rivoluzione?

Con la regia di Romolo Perrotta, interverrò insieme a  Mario Capanna e Giorgio Rivolta. 

Questo l'invito dell'editore Pietro Condemi (Ipoc di Milano):
Dal Sessantotto a oggi, sebbene siano stati raggiunti alcuni risultati, molto rimane da realizzare
per una società più giusta e più democratica. E lo scenario è cambiato radicalmente:
globalizzazione, crisi economica, sottoproletariato cognitivo, nuovi e vecchi mass media.
Ma non possiamo gettare la spugna: troppo è il disagio, troppe le ingiustizie e la nostra vita
diventa giorno per giorno sempre più difficile. Cosa possiamo fare? Come cambiare la
nostra società? Attraverso la testimonianza di chi ancora si impegna, tanto sul piano teorico
che su quello pratico, si delinea un “percorso rivoluzionario” che non può che chiamare in
causa il singolo soggetto affinché, attraverso una presa di coscienza etica e culturale, si
faccia motore di un cambiamento in grado di permettere a noi tutti e alle generazione future
di vivere in una nazione, se non in un mondo, più giusto.


Libri Ipoc: Ernesto Baroni, Giorgio Rivolta, Libertà personale e bene comune. Cinque
rivoluzioni per cambiare se stessi e il mondo, IPOC, Milano, 2011
Paolo Bartolini (a cura di), Psiche e città. La nuova politica nelle parole di analisti e filosofi,
IPOC, Milano, 2014
Augusto Cavadi, La rivoluzione, ma a partire da sé. Un sogno ancora praticabile, IPOC,
Milano, 2014
Fabrizio Elefante, La fiducia nella democrazia, IPOC, Milano, 2006
Davide Miccione, Lumpen Italia. Il trionfo del sottoproletariato cognitivo, IPOC, Milano, 2015
Romolo Perrotta, Mario Capanna. Storie di un impegnato, IPOC, Milano, 2015

* La sera di sabato stesso avrò il piacere di una cena tra amici a Bergamo. Chi fosse interessato a parecipare mi contatti al più presto.

Nessun commento:

Posta un commento