lunedì 9 maggio 2016

"ETICA. IDEE SEMPLICI PER ORIENTARSI" (Aracne Editrice, Roma 2016, euro 7,00)

Con Legalità (Di Girolamo, Trapani 2014) avevo iniziato un vocabolario a puntate ad uso di studenti, operai, professionisti non-specializzati in scienze umane. Poi la Filca-Cisl, con cui avevamo condiviso il progetto, ha cambiato inopinatamente idea: ho dunque raccolto volentieri l'invito della casa editrice Aracne di pubblicare il secondo volumetto. E' così adesso, in molte librerie fisiche e in tutte le librerie online,  il mio Etica. Idee semplici per orientarsi (Aracne, Roma 2016, pp. 65, euro 7,00).
Spero vi possa riuscire istruttivo e un po' perfino piacevole.
Qui di seguito la sintesi del libretto come appare nella quarta di copertina:

       Ci sono parole talmente inflazionate da non significare più niente di preciso. Etica è una queste. Cosa intendiamo davvero quando l’usiamo?

        Nel significato più elementare l’etica è la convinzione di ognuno di noi su ciò che è bene e su ciò che è male. Ma dove trovare il criterio di distinzione ? Nella tradizione religiosa, nell’utile, nel sentimento, nella ragione, nella ricerca della felicità? Dopo aver esaminato le principali teorie etiche, evidenziandone pregi e difetti, l’autore delinea infine alcuni ambiti dell’esperienza umana su cui ciascun cittadino non può fare a meno di chiarirsi le idee:  l’economia, il lavoro, l’affettività, la conoscenza, la politica, la pratica religiosa.

Buona lettura e...fatemi sapere con schiettezza che cosa ne pensate!


1 commento:

  1. Lettura preziosa. Ne ho parlato anche sul mio blog: QUI. Grazie!

    Riccardo

    RispondiElimina