mercoledì 22 febbraio 2017

L'OTTUPLICE SENTIERO DI BUDDHA A PALERMO

VENERDI’ 24  FEBBRAIO 2017, dalle 18.00 alle 20, per iniziativa del  “Centro di ricerca esperienziale di teologia laica” (presso la “Casa dell’equità e della bellezza” di via Nicolò Garzilli 43/a – Palermo) Gregorio Ugdulena terrà un seminario su “L’ottuplice sentiero del buddhismo - Incontro sulla meditazione”.

Ingresso:  euro  5,00.
Per gli iscritti al “Centro di ricerca” (**):  gratis.
Per chiunque abbia difficoltà economiche: offerta libera.
Si invita alla massima puntualità (la Casa è aperta già 15 minuti prima dell’inizio del seminario)

(**)
CENTRO DI RICERCA ESPERIENZIALE  DI TEOLOGIA LAICA

  Il 1 gennaio 2017 si è costituito a Palermo (presso la “Casa dell’equità e della bellezza” in v. Nicolò Garzilli 43 /a, all’angolo con via Enrico Parisi) il “Centro di ricerca esperienziale di teologia laica”.
   E’ un luogo aperto a tutte le persone che, a prescindere dall’eventuale appartenenza a una comunità confessionale (ebraica, cristiana, islamica o altro) e dalle convinzioni in campo religioso (eventualmente agnostiche o atee) desiderino contribuire a una ricerca collettiva sul divino , sia a livello teorico di indagine teologica sia a livello  di sperimentazione pratica.
   In concreto il Centro prevede di offrire:

Seminari settimanali sulle ricerche teologiche contemporanee
Week-end di spiritualità laica
Giornate comunitarie (“Le domeniche di spiritualità laica”) 
Conferenze di esperti ospiti
Presentazione di libri
Cenette teologiche per non…teologi
Ritiri di meditazione e proposte di nuove forme di preghiera liturgica

Il Centro si basa sui contributi finanziari dei sostenitori.
La quota minima per diventare sostenitore è di euro 10,00 al mese (euro 15 per le coppie).
Il Centro di ricerca non ha in quanto tale scopo di lucro e i sostenitori avranno ingresso libero a tutte le iniziative.
In alcuni casi, per auto-finanziarsi, il Centro di ricerca  potrà prevedere modesti contributi di partecipazione per i non-sostenitori.

1 commento:

  1. Bellissimo come sempre Augusto. Mannaggia a me, che vivo in alto varesotto, quasi svizzera.......

    RispondiElimina