domenica 9 luglio 2017

CASA DELL'EQUITA' E DELLA BELLEZZA: CALENDARIO LUGLIO 2017


CASA DELL’EQUITA’ E DELLA BELLEZZA
(VIA N. GARZILLI 43/A – 90141 PALERMO)

              CALENDARIO DELLE ATTIVITA’ LUGLIO 2017

Lunedì 10 luglio, ore 19,30: riunione del “Gruppo noi uomini a Palermo contro la violenza sulle donne” (partecipazione libera e gratuita, previo contatto col referente Francesco Seminara: 347.1266493).
Giovedì 13:
ORE 20,15: In che senso la Bibbia è un testo inspirato da Dio?
Conversazione con Augusto Cavadi a cura della Comunità Albert Schweitzer.
Ingresso libero e gratuito. Al termine (ore 21,45 circa) pizza comunitaria.
venerdì 14:
ORE  18: Michelangelo Buonarroti e i segreti della Cappella Sistina.
Conversazione con diapositive di Giorgio Lombardo a cura del Centro di ricerca esperienziale di teologia laica.
Ingresso euro 5,00. Gratis per soci sostenitori e persone in difficoltà economiche.
Giovedì 20:
ORE 20,15: Riflessione su questioni scottanti della teologia contemporanea. Conversazione con Carmine Palmeri a cura della Comunità Albert Schweitzer.
Ingresso libero e gratuito. Al termine (ore 21,45 circa) pizza comunitaria.
Giovedì 27:
ORE 20,15: Riflessione su questioni scottanti della teologia contemporanea. Conversazione con Carmine Palmeri a cura della Comunità Albert Schweitzer.
Ingresso libero e gratuito. Al termine (ore 21,45 circa) pizza comunitaria.
AVVISO TECNICO
 In questo mese, per ovvie ragioni, nella “Casa dell’equità e della bellezza” ci sono meno appuntamenti del solito (e così sarà in agosto). Se contiamo ugualmente sulla quota mensile dei soci sostenitori (euro 10,00 a persona; euro 15,00 a coppia) è perché le spese di mantenimento della Casa non subiscono flessioni significative rispetto ai mesi in cui, con una quota modestissima, si fruisce di più iniziative. Insomma: non si paga ciò che si acquista (se la logica fosse questa, le condizioni economiche sarebbero ben altre !), ma si contribuisce – in spirito di collaborazione, ognuno come può – al mantenimento di uno dei pochi spazi realmente liberi che esistono a Palermo.

Nessun commento:

Posta un commento