sabato 23 ottobre 2010

Primo premio per la saggistica (Siderno - 2010)


Ieri sera, nella Locride, mi è stato consegnato il I premio della sezione saggistica del “Premio letterario Città di Siderno- Armando La Torre” consistente in un assegno di 2.500 euro.
Sono sinceramente grato alla giuria, presieduta da Walter Pedullà, perché ho avuto la netta impressione che i commissari abbiano lavorato con serietà e serenità: hanno dichiarato, a voce e per iscritto, di aver voluto segnalare al pubblico un libro che parla di mafia da una prospettiva originale e intrigante.
Ovviamente sono contento della targa che ho voluto dedicare, all’atto della consegna, alla memoria del sindaco della Basilicata Jonica Angelo Vassallo e a tutte quelle persone che, nel silenzio, lavorano e talora muoiono per un Sud più vivibile.
Sogno, comunque, un futuro in cui nessuno venga premiato perché costretto dalle circostanze storiche a scrivere di mafia.

Nessun commento:

Posta un commento