venerdì 7 settembre 2018

CI VEDIAMO DOMENICA 9 SETTEMBRE 2018 A MOTTA DI LIVENZA (TREVISO) ?

A famigliari, amici e conoscenti                                                                 Motta di Livenza agosto 2018

                                                   Carissimi, siete invitati Domenica 9 settembre 2018 , alle ore   16,30

 All’incontro con Augusto Cavadi (filosofo) su:
                                                        “Le radici culturali della Costituzione italiana”.
La Costituzione italiana è la “carta d’identità” dell’Italia risorta dopo la tragedia del nazi-fascismo (e dell’inutile e disastrosa Seconda guerra mondiale): ma pochi la conoscono e, ancor meno, ne hanno indagato le radici ideali. Essa nasce, infatti, come confluenza fra tre grandi tradizioni culturali antitetiche alla visione fascista dell’uomo, della società e dello Stato: la tradizione social-comunista, la tradizione liberal-democratica e la tradizione cattolico-popolare.
Questi tre filoni ideologici sono andati in crisi in varia misura e ciò ha comportato, fra l’altro, l’appannamento dei valori costituzionali: la Carta ha così cessato di essere l’elemento coagulante della popolazione italiana e un progetto di sviluppo per il futuro.
A queste tematiche ci introdurrà Augusto Cavadi (www.augustocavadi.com) che è stato per quarant’anni docente di filosofia, storia e educazione civica nei licei siciliani e ha fondato, nel 1992, l’associazione di volontariato culturale “Scuola di formazione etico-politica Giovanni Falcone” di Palermo (tutt’ora attiva: www.scuoladiformazionegiovannifalcone.it). 
Egli baserà la conversazione sul suo libro La bellezza della politica. Attraverso, e oltre, le ideologie del Novecento (Di GirOlamo, Trapani 2015).
Si consiglia di partecipare all’incontro muniti di una copia della Costituzione italiana che può essere gratuitamente scaricata da internet.
Credo sia una buona occasione di conoscere e approfondire quei valori costituzionali che nel tempo si sono appannati per riscoprire e attuare un progetto di evoluzione verso il bene comune, inoltre,ci sarà il piacere di rivederci.
A presto Onorio
Onorio Zaratin via della Croce,1 Motta di Livenza   3486039484

Nessun commento:

Posta un commento